Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

iLife accusa Nintendo di aver plagiato un loro brevetto per il wii motion.


5

La Corte di Appello U.S.A. questa settimana ha condannato Nintendo per il plagio del brevetto di iLife per il sensore di movimento. La causa, iniziata nel 2013, vedrebbe iLife Technologies accusare Nintendo di aver plagiato un loro brevetto per sviluppare il sensore di movimento del telecomando Wii.
Inizialmente il pagamento ammontava a 144 milioni di dollari, ma Nintendo si è già appellata una volta, perdendo nuovamente la causa. 

iLife Technologies ha brevettato questa tecnologia per monitorare i bambini e prevenire la Sindrome della morte improvvisa infantile e per controllare gli anziani. 
Nintendo ha basato la sua difesa sul fatto che il brevetto di iLife fosse impreciso, dato che la descrizione del prodotto risulta scritta in maniera scorretta e poco chiara. Peccato che questa argomentazione sia stata respinta dalla Corte di Appello. 

In ogni caso, Nintendo, ha ancora diritto ad appellarsi al verdetto oppure accettare il pagamento di 10 milioni di dollari, sebbene significherebbe, in qualche modo, ammettere di aver "preso spunto" da questo brevetto, sebbene Nintendo si sia sempre dichiarata innocente e ignara di questo brevetto durante lo sviluppo del telecomando Wii.

Condividi con i tuoi amici

Altri articoli che ti possono interessare

Commenti

Re:Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

shandon 05/01/2018 alle 08:16

Non so perché il mio commento sia stato cancellato. Ma in questo caso penso sia evidente che la cifra centri poco. Vale la pena per Nintendo portare la "macchia" di aver preso spunto da altri per il suo brevetto?

Boh se la riconoscono colpevole credo non possa neppure non pagare. Non sono sicuro ma forse anche nei brevetti non è tollerata l'"ignoranza " ovvero essere all'oscuro della situazione esistente. Io credo che o Nintendo ha fatto le cose in buonafede (allora qualcuno ha spazzato,  in quanto sarà stato pagato per avvertirla che c'era già un brevetto in materia) oppure se era in malafede qualcuno comunque ha ignorato la questione all'inizio dato che ormai il wiimote è roba di 10 anni fa

Re:Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

WaluigiRacer 04/01/2018 alle 01:34

Assurdo, anche se non è la prima (e probabilmente non sarà manco l'ultima volta) che Nintendo fa queste sciocchezze :laughing7:

Re:Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

Rin 02/01/2018 alle 11:21

Non so perché il mio commento sia stato cancellato. Ma in questo caso penso sia evidente che la cifra centri poco. Vale la pena per Nintendo portare la "macchia" di aver preso spunto da altri per il suo brevetto?

Non sono stati cancellati i commenti, semplicemente ho rifatto il topic/news perché avevo sbagliato. :D


~Tapatalco

Re:Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

Super Luigi 01/01/2018 alle 14:54

Tra 144 e 10 milioni ce ne corre...
Non so perché il mio commento sia stato cancellato. Ma in questo caso penso sia evidente che la cifra centri poco. Vale la pena per Nintendo portare la "macchia" di aver preso spunto da altri per il suo brevetto?

Re:Nintendo condannata a pagare 10milioni di dollari ad iLife

shandon 31/12/2017 alle 19:32

Tra 144 e 10 milioni ce ne corre...

Leggi tutti i commenti | Aggiungi un commento →