Engadget esprime dubbi riguardo la luminosità e la riflettività dello schermo di Nintendo Switch.

Engadget esprime dubbi riguardo la luminosità e la riflettività dello schermo di Nintendo Switch.

Lo schermo di Switch pare troppo poco luminoso e riflettente, rendendo poco pratico il gioco all'aria aperta.


1

Lo schermo di Switch non si presta al gioco all'aperto?

Dopo 48 ore di utilizzo in anteprima di Nintendo Switch, in accoppiata con The Legend of Zelda: Breath of the Wild, lo staff del sito Endgadget ha espresso alcune perplessità riguardo lo schermo della console per quanto riguarda il gioco all'aria aperta.

"Parlando del display, lo Switch vede un netto miglioramento rispetto allo schermo del gamepad Wii U. Ha la stessa taglia da 6,2 pollici, ma offre una risoluzione più nitida di 720p. Mentre il display risulta vivido e luminoso nell'utilizzo indoor, non si comporta altrettanto bene all'aperto. La visibilità è terribilmente compromessa sotto la luce diretta del sole, e l'alta riflettività dello schermo risulta problematica anche all'ombra, sotto un cielo nuvoloso ma in un'ambiente ancora abbastanza luminoso."

Il redattore di Endgadget ha riferito quanto segue:
"Ho avuto serie difficoltà durante le scene scure di Zelda, non riuscendo a vedere la mia posizione sullo schermo, né cosa succedesse intorno a me. Questo è l'unico problema che potrebbe essere pericoloso per Switch: Nintendo sta vendendo una console che puoi portare fuori per giocare con gli amici. Ma a che pro se non si vede nulla?"

Cosa ne pensate di questi dubbi? Contavate di giocare al nuovo Zelda stesi su un verde prato?

Condividi con i tuoi amici

Altri articoli che ti possono interessare

Commenti

Re:Engadget esprime dubbi riguardo la luminosità e la riflettività dello schermo di Nintendo Switch.

Giotto 100 25/02/2017 alle 10:46

Valuterò. Comunque mi capita di giocare ogni tanto al parco vicino casa col N3DS per 30-40 minuti e con la luminosità al massimo non ho trovato grossi problemi. Personalmente mi aspetto un risultato simile, comunque quando si è fuori casa con un portatile, mi viene difficile avere delle grosse aspettative di un'esperienza di gioco di qualità e non solo per colpa dei limiti dell'hardware, ma anche per fattori esterni che possono essere totalmente casuali (rumori di tutti i tipi urbani, stare attento in generale perché non mi sento in un ambiente sicuro come a casa per giocare...).

Leggi tutti i commenti | Aggiungi un commento →