Autore Topic: Wii U sfonda quota 9 milioni  (Letto 1964 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Shandon

  • Moderatore
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16620
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • NC
Wii U sfonda quota 9 milioni
« il: Gennaio, 28, 2015, 19:39 »

Nintendo ha reso noti i dati di vendita complessivi delle sue console a fine 2014.
Il primo risultato "importante" riguarda Wii U, che supera i 9 milioni di pezzi venduti (9.2) lasciandosi cosi' alle spalle la fatidica "quota 8", dove soggiornavano storiche console fallimentari come Dreamcast e Saturn. Un risultato positivo, di cui non rallegrarsi eccessivamente visto che comunque il rendimento della console non e' idilliaco (sicuramente su un altro pianeta rispetto a quello del Wii), ma che puo' costituire una base di partenza per il futuro, magari per tentare di agguantare una - lontana - quota Gamecube (20 milioni).

Sempre a proposito del Wii U, il software passa i 50 milioni di unita' (anche qui, sideralmente lontani dal quasi miliardo di titoli venduti su Wii) ed il best seller e' Mario Kart, con 4.77milioni di pezzi.

Anche il 3DS ha passato la simbolica quota 50 milioni, conservando il dominio assoluto tra le console portatili. Software oltre i 200 milioni, ma anche qui siamo distanti dai risultati del predecessore (150 milioni di console, oltre 900 milioni di giochi). Eccellente il risultato di Smash Bros. portable, con 6.2 milioni di copie vendute.


Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14616
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #1 il: Gennaio, 28, 2015, 19:57 »
In realtà il dominio assoluto del 3DS è un dominio assoluto molto relativo... Vogliamo paragonare i suoi 50 milioni alle unità mosse da iPhone, iPad ed iPod touch (quest'ultimo definito dalla stessa Apple, senza troppa vergogna e molto giustamente, "console portatile")? :D
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline ERap320

  • Super Moderatore
  • GINO BRAMIERI
  • *****
  • Post: 5489
  • Sesso: Maschio
  • Mastah of Graphics
    • ERap's KB
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #2 il: Gennaio, 28, 2015, 20:10 »
In realtà il dominio assoluto del 3DS è un dominio assoluto molto relativo... Vogliamo paragonare i suoi 50 milioni alle unità mosse da iPhone, iPad ed iPod touch (quest'ultimo definito dalla stessa Apple, senza troppa vergogna e molto giustamente, "console portatile")? :D

In realtà il dominio assolutoto di iPhone, iPad ed iPod touch è un dominio molto relativo... Vogliamo paragonare le unità mosse con la fetta di mercato dei dispositivi Android (senza troppa vergogna e molto giustamente, "dispositivi migliori")? :D
Spoiler (click to show/hide)
[[Fine OT]]

E comunque no, i telefoni sono telefoni e non console portatili. Sono mirati ad un utenza diversa, con esigenze diverse e che utilizza prodotti diversi.
:shucky:
Denudatevi e venerate Da Mastah! NAU!

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14616
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #3 il: Gennaio, 28, 2015, 20:23 »
In ambito videoludico molti giochi escono prima sui dispositivi Apple, spesso rimangono esclusivi e comunque la gran parte della vendite è lì (di recente sono usciti i numeri di Monument Valley: un gioco bellissimo che ha fatto l'80% delle vendite su iOS https://static1.squarespace.com/static/527b69fbe4b0febeee4fc9f7/t/54b80483e4b0f32f8253d06c/1421345934518/?format=1000w). E' per questo che ho citato quelli. Certo il mercato Android esiste, come esiste quello Windows Phone, ma è un mercato periferico (per i videogiochi eh). Se domani Android sparisse non cambierebbe niente, se sparissero gli iDevice l'intero mercato videoludico sarebbe sconvolto (e Nintendo gioirebbe parecchio :D ).
Quella definizione di console portatile comunque... racchiude gli smartphone e altri dispositivi analoghi tanto che, ripeto, la stessa Apple chiama l'iPod "console portatile". E buona parte dell'utenza che una volta avrebbe acquistato una console portatile "tradizionale" adesso non ne ha bisogno, perché sul telefonino, il tablet o l'iPod può giocare tanto scacciapensieri come Tetris o cloni di Brain Training quanto giochi più complessi come i vari Monument Valley, Valiant Hearts, Framed (gioco dell'anno per Kojima, pure uno dei più influenti game-designer ammette che ormai i dispositivi mobile sono console portatile) 80 days eccetera (che su 3DS fra l'altro non ci sono).
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Shandon

  • Moderatore
  • SCILIPOTI
  • ****
  • Post: 16620
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • NC
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #4 il: Gennaio, 28, 2015, 20:36 »
credo che il discorso di feffe contenga del vero. Parliamoci chiaro: DS ha venduto 150 mln. Negli stessi anni PSP ha venduto
ben 80 milioni.

Adesso, che siamo alla generazione successiva, 3ds ha venduto 50 milioni, PSV appena 9. Dove sono finiti 170 milioni di utenti?

E' vero che 3DS e PSP non hanno finito il loro ciclo vitale, ma quanto ancora potranno vendere? Vogliamo dire 30 milioni ad esagerare? Mancherebbero comunque una valanga di utenti. E' veramente impensabile che un mercato svanisca nel nulla in questo modo...


Offline ERap320

  • Super Moderatore
  • GINO BRAMIERI
  • *****
  • Post: 5489
  • Sesso: Maschio
  • Mastah of Graphics
    • ERap's KB
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #5 il: Gennaio, 28, 2015, 20:43 »
credo che il discorso di feffe contenga del vero. Parliamoci chiaro: DS ha venduto 150 mln. Negli stessi anni PSP ha venduto
ben 80 milioni.

Adesso, che siamo alla generazione successiva, 3ds ha venduto 50 milioni, PSV appena 9. Dove sono finiti 170 milioni di utenti?

E' vero che 3DS e PSP non hanno finito il loro ciclo vitale, ma quanto ancora potranno vendere? Vogliamo dire 30 milioni ad esagerare? Mancherebbero comunque una valanga di utenti. E' veramente impensabile che un mercato svanisca nel nulla in questo modo...

È vero che i dispositivi "smart" hanno assorbito la parte di mercato rappresentata dalla gente che voleva passare 10 minuti giocherellando con un qualsiasi giochino, i cosiddetti Casual Gamers.
Chi è rimasto fedele alle vere e proprie console è chi cerca un tipo diverso di esperienza videoludica.
:shucky:
Denudatevi e venerate Da Mastah! NAU!

Offline Diddy Kong

  • Moderatore
  • VINCITORE DEL PREMIO OSCAR LUIGI SCALFARO
  • ****
  • Post: 18903
  • Sesso: Maschio
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #6 il: Gennaio, 28, 2015, 21:43 »
pure uno dei più influenti game-designer ammette che ormai i dispositivi mobile sono console portatile

A me sorprende molto la qualità di certi titoli usciti su Apple / Google Store, ma non per questo mi sentirei di parlare di console portatile, allo stesso modo in cui il mio PC non è una console da casa. Si tratta di dispositivi multimediali particolarmente adatti al Gaming, ma non essendo questo il fine del prodotto non si può dire che sia una console.

Sulle vendite, è evidente che l'interesse di massa (almeno per le console portatili) si è spostato verso gli Smartphone/Tablet (comprensibile nel caso di Apple, parecchio discutibile negli altri casi causa imprecisione dei controlli), io spero solo che il cambiamento che ne seguirà possa essere positivo per l'ambito "hardcore". Non mi riferisco solo ai giochi per console, ma anche ai titoli del genere usciti su smartphone, sempre più circondati da immondizia di prima scelta.

Pensavo inoltre che la crescita del videogioco impegnato su Smartphone non credo sia in reale conflitto con PC e Console. Chi gioca Super Hexagon, VVVVVV (due giochilli che ho finito di recente), o World of Goo (vabè che è uscito su Wii) probabilmente gioca anche con le console. Lo stesso non vale per chi gioca Clash of Clans o Candy Crush, clienti quasi scomparsi dal mondo delle Console.
Inoltre parecchi giochi indie sono anche su Steam, eShop o PSN, quindi secondo me il "danno" degli Smartphone sta solo nel mercato casual.
« Ultima modifica: Gennaio, 28, 2015, 21:50 da Diddy Kong »
Oh via su internet scrive chiunque pure frate indovino. che ci sia un sito dove si dice che perché ha vinto rutte ha vinto la paura, mentre la democrazia vinceva solo qualora avesse prevalso quell'impomatato in stile wolf of wall stress, non mi scandalizza molto.
Lasciamoli scrivere, il loro candidato "crociato" l'ha preso in culo e allora cercano di dare un senso più grande e meno degradante alla loro sconfitta, che invece si giustifica col semplice fatto che sono solo dei poveri dementi, votati da altri poveracci con la bava alla bocca: per fortuna in Olanda non sono molti, visto che il tanto odiato  "sistema" ha portato benessere, lavoro, rum e cocaina a tutti.

Offline Feffe

  • Moderatore Emerito
  • L'ORSETTO RICCHIONE
  • **
  • Post: 14616
  • Sesso: Maschio
  • Think with portals
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #7 il: Gennaio, 28, 2015, 22:51 »
La proporzione console : PC = portatili : mobile (includendo in "mobile" smartphone, tablet ed iPod touch vari) a livello logico è giusto, a livello pratico però si devono fare dei distinguo: nessuno ha mai detto a Sony che dovrebbero pubblicare Last of Us (o chi per lui) su Steam per massimizzare i guadagni, mentre ai vari meeting con gli investitori di Nintendo l'argomento mobile viene fuori con una certa frequenza. Sony e MS stesse non vedono Steam come un avversario, tanto che quando comprano esclusive sono sempre esclusive in campo console: il PC non toglie mercato a PS4 e One (se non forse in minima parte).
Discorso molto diverso per le console portatili: 170 milioni di acquirenti, come ha fatto notare Shandon, sono scomparsi. Non è solo l'utenza di Brain Training o Nintendogs, perché quei giochi più casual (che su mobile hanno trovato terreno fertile) su PSP non c'erano (e non tutta l'utenza PSP è migrata su 3DS: c'è una differenza 30 milioni fra il venduto delle due console). E' logico pensare che queste persone non sentano il bisogno di una console portatile tradizionale, trovando su mobile ciò di cui hanno bisogno. Ma anche ammettendo che l'utenza non pervenuta sia tutta formata da casual non è che Iwata quando guarda i numeri del 3DS dice "oibò, rispetto al DS sono spariti 80 milioni di utenti... vabbè pazienza, tanto erano casual brutti e cattivi, meglio avere pochi fedelissimi con il poster di Mario in camera!". :D
Commercialmente i dispositivi mobile influiscono così tanto sul mercato della console portatili che possiamo tranquillamente considerarli console portatili (così come, per dire, la PS3, che era prima di tutto una console, era anche un lettore Blue-Ray). Anche perché l'idea di console portatile "strictu sensu" ormai è morta, riducendosi al solo 3DS (Vita è commercialmente irrilevante e non avrà comunque alcun successore). Anche da un punto di vista culturale-pop ormai è impossibile non considerare il mondo mobile come parte integrante del mondo videoludico portatile: abbiamo videogiochi come Angry Birds (da noi) o Puzzle Dragon (in Giappone) che sono nati, cresciuti e si sono imposti su mobile, abbiamo personalità di spicco come Kojima o Ron Gilbert che tessono le lodi ai giochi mobile, abbiamo esperimenti con una certa qualità artistica su mobile (il già citato Monument Valley).

Purtroppo c'è anche tanta mediocrità che ha creato il luogo comune per cui un gioco per mobile o è monotono e ripetitivo o ha controlli scomodi. Però tutti i giochi citati in questo topic dimostrano che tranquillamente un iPod Touch può essere una meravigliosa console portatile (come recitava qualche anno fa il sito della Apple), con giochi diversi da quelli più tradizionali presenti su 3DS ma comunque molto validi ed adatti ad un pubblico di hardcore.
« Ultima modifica: Gennaio, 28, 2015, 22:55 da Feffe »
"Secondo voi, perché un uomo insegue i sogni?"
"Domanda da talk show notturno. Qual è la risposta?"
"Per amore... solo per amore."

"Per quanto tu possa sforzarti non troverai mai i confini della tua anima, tanto profondo è il suo logos."

"La gente ama le scimmie, e continuerà a farlo, almeno sinché le scimmie non si organizzeranno e conquisteranno il mondo. A quel punto la gente le amerà ancora, ma solo perché non farlo sarà illegale."

So long, and thanks for all the fish.
Haward!

Offline Diddy Kong

  • Moderatore
  • VINCITORE DEL PREMIO OSCAR LUIGI SCALFARO
  • ****
  • Post: 18903
  • Sesso: Maschio
Re:Wii U sfonda quota 9 milioni
« Risposta #8 il: Gennaio, 29, 2015, 21:42 »
Sì ovviamente dal punto di vista delle vendite non nego che l'avanzata del gioco su mobile sia un grosso danno per le console portatili (e principalmente per Nintendo, leader del settore). Ciò non toglie che almeno la maggior parte del pubblico del DS non abbia comprato il 3DS proprio perché soddisfatta della proposta dei Tablet/Smartphone, ma non mi viene difficile pensare a un amante del videogioco impegnato che gioca World of Goo sull'iPad e aspetta il remake di Majora's Mask per 3DS.
È uno scenario impossibile invece per chi ammazza il tempo con Fruit Ninja.

Sul pregiudizio del gioco mobile, è un po' la stessa storia del Wii che ha solo Party Game o il DS per bimbetti. Anche se sui controlli non sono tanto contrario, escludendo i prodotti Apple è veramente difficile trovare un Tablet o uno Smartphone con un Touch veramente decente. Il mio LG ha un lag evidentissimo e lo stesso vale per qualsiasi piattaforma Android, anche se le recenti uscite hanno minimizzato le difficoltà incontrate a rendere più immediato il tocco.
Personalmente su iPad, seppure con qualche limite (la maggior parte dei giochi, anche impegnati, su mobile non utilizzano molti "tasti") si può giocare, idem iPhone, persino sui Surface di Microsoft (geniali), ma su Android ancora no.
Oh via su internet scrive chiunque pure frate indovino. che ci sia un sito dove si dice che perché ha vinto rutte ha vinto la paura, mentre la democrazia vinceva solo qualora avesse prevalso quell'impomatato in stile wolf of wall stress, non mi scandalizza molto.
Lasciamoli scrivere, il loro candidato "crociato" l'ha preso in culo e allora cercano di dare un senso più grande e meno degradante alla loro sconfitta, che invece si giustifica col semplice fatto che sono solo dei poveri dementi, votati da altri poveracci con la bava alla bocca: per fortuna in Olanda non sono molti, visto che il tanto odiato  "sistema" ha portato benessere, lavoro, rum e cocaina a tutti.

 

Privacy Policy