Autore Topic: Topic del calcio 2017/2018  (Letto 853 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Shandon

  • Moderator
  • GERMANO MOSCONI
  • ****
  • Post: 15577
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #30 il: Novembre, 12, 2017, 08:51 »
Sono anche io d'accordo con Pirlo. È veramente da pezzenti fare le lamentele sull'arbitro dopo una sconfitta,  atteggiamento da squadre "minori" tipo Roma, Napoli o fiorentina che non vincono quasi mai trofei e sempre lamentano i torti come causa dei loro insuccessi, salvo poi non aprire bocca quando ne hanno a favore.

Speriamo di avere un sussulto di orgoglio comunque è evidente che siamo in una fase di interregno


Offline NINTENDARO.DOC

  • VAMAVVO MAVVONE MAVAMALDO
  • *******
  • Post: 7141
  • Sesso: Maschio
  • Wake up, Link
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #31 il: Novembre, 13, 2017, 22:47 »
La più grande catastrofe sportiva che poteva capitare. Peccato perché nel primo tempo ci avevo creduto, e la svezia è davvero ma davvero scarsa.
"I AM THE ONE WHO KNOCKS!"
OMG!!!(Oh My Ganon)
:Q____ E' STREPIZELDOSA!!!!!!
«Credo che potrei darvi una lista delle specifiche tecniche. Credo che apprezzereste, ma non lo farò per una semplice ragione: non hanno davvero importanza.»
Cit. di Iwata.
«Un gioco posticipato potrebbe essere alla fine un buon gioco, un cattivo gioco è cattivo per sempre.»
Cit. di Miyamoto.

Offline Super Luigi

  • GANONDORF
  • **
  • Post: 2392
  • Sesso: Maschio
  • Triumviro del NintendoClub
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #32 il: Novembre, 13, 2017, 22:53 »
La più grande catastrofe sportiva che poteva capitare. Peccato perché nel primo tempo ci avevo creduto, e la svezia è davvero ma davvero scarsa.
Io mai creduto neanche per un attimo. Gioco completamente assente. Senza idee, senza De Rossi e Insigne. Si sapeva che i cross sarebbero stati inutili contro avversari alti il doppio di te e cosa fai...solo cross per tutta la partita. Ma questa è solo una delle tante cazzate.
Ma poi il pubblico...che CAZZO fischi l'inno Svedese???? Ma fanno bene in tutto il mondo a schifarci.

Offline Shandon

  • Moderator
  • GERMANO MOSCONI
  • ****
  • Post: 15577
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #33 il: Novembre, 14, 2017, 01:37 »
Mi sono appena svegliato e ho letto della figuretta.
 Ha ragione Nintendaro adire che e' una catastrofe sportiva. Ora i responsabili devono andarsene. Gente inadeguata tipo tavecchio e ventura.


Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 21782
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • MSN Messenger - gioladdo@hotmail.com
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
      • Giotto 100 Blog
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #34 il: Novembre, 14, 2017, 08:50 »
L'Italia che non va al mondiale perdendo con una squadretta come la Svezia è qualcosa di indecente. Sulla carta non siamo sicuramente la Nazionale migliore di sempre, ma eravamo superiori agli avversari in tutto e per tutto. A voja stavolta di parlare di vivai che non funzionano: queste due partite sono state preparate in maniera insufficiente, sia dal lato tecnico e tattico che psicologico e potevano essere vinte entrambe a mani basse.
Invece ci troviamo di fronte ad una delle pagine più buie della storia del calcio italiano. Forse è meglio così, perché andare al mondiale in questo modo sarebbe stato ancora più imbarazzante.
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Maligno

  • Moderator
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11603
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
    • MSN Messenger - matpinna@hotmail.com
      • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #35 il: Novembre, 14, 2017, 11:01 »
Comunque al di là della preparazione, degli errori tattici e quant'altro, una dose di sfiga così, lunga 180 minuti, è una roba mai vista. Onestamente non mi sento di dire nulla all'Italia di ieri, ci ha provato in tutti i modi.
P.S. ieri 27 tiri a 4, possesso palla 77%, cross 40 a 1.


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 21782
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • MSN Messenger - gioladdo@hotmail.com
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
      • Giotto 100 Blog
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #36 il: Novembre, 14, 2017, 11:14 »
Il massimo che si può recriminare è due rigori non dati netti (ma siamo anche noi che abbiamo invocato un arbitraggio all'inglese pure al ritorno). Per quanto riguarda le statistiche, avremo fatto anche 27 tiri ma a parte la parata su Immobile ed El Sharaawy sul finale, erano tutte azioni prive di cinismo dove nessuna era davvero meritevole di entrare in rete (e infatti non abbiamo segnato). In 180 minuti ad onor del vero abbiamo solamente fatto quattro azioni veramente pericolose (Belotti e il palo di Darmian all'andata  e le due azioni già citate). Troppo poco per passare contro una squadretta che contro l'Italia avrebbe giocato prima di tutto di catenaccio. Si sapeva e questo gioco non è stato prevenuto adeguatamente.

Per cui statistiche ed impegno non sono sufficienti per passare il turno. La fortuna arriva quando non si viene colti impreparati e in 180 minuti abbiamo dimostrato di non essere pronti a questo appuntamento.
Mi spiace dirlo, perché ho stima di Ventura, ma il maggior peso di questa sconfitta penso sia attribuibile a lui perché non ha saputo traghettare una squadra che con Conte era più scarsa ma molto più disposta a giocare bene per ottenere il risultato che serve nelle chiamate importanti (la scenata di De Rossi è abbastanza specchio di questa incapacità).
Stiamo parlando di una sconfitta con la Svezia dove il top player è Forsberg, non Ibrahimovic. Noi possiamo permetterci di schierare nomi ben più blasonati in ogni reparto, non saranno paragonabili a Baggio, Pirlo e compagnia bella, ma sicuramente di un altro piano rispetto ad una Svezia catenacciara.
« Ultima modifica: Novembre, 14, 2017, 11:16 da Giotto 100 »
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

Offline Joseph

  • Moderator
  • TOSSICODIPENDENTE AL GUTALAX
  • ****
  • Post: 4302
  • Sesso: Maschio
  • Jesus doesn't want me for a sunbeam
    • ICQ Messenger - 261804661
      • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #37 il: Novembre, 14, 2017, 11:15 »
Che tristezza un'estate senza guardare il mondiale con gli amici. :(
"Il tragico della vita è che tutti hanno le loro ragioni"


Offline Shandon

  • Moderator
  • GERMANO MOSCONI
  • ****
  • Post: 15577
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #38 il: Novembre, 14, 2017, 14:26 »
Secondo me appellarsi alla sfiga è una cosa che non esiste.

Non ho visto le partite...ma quante traverse o pali abbiamo preso? 5? 9? Quanti gol sulla linea hanno salvato gli svedesi? Ci hanno annullato gol buoni?
Abbiamo tenuto più palla...bene, bravi. Abbiamo fatto tanti tiri...ancora meglio. Ce ne stiamo a casa belli contenti della nostra superiorità di gioco.


Offline Super Luigi

  • GANONDORF
  • **
  • Post: 2392
  • Sesso: Maschio
  • Triumviro del NintendoClub
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #39 il: Novembre, 14, 2017, 15:18 »
Secondo me appellarsi alla sfiga è una cosa che non esiste.

Non ho visto le partite...ma quante traverse o pali abbiamo preso? 5? 9? Quanti gol sulla linea hanno salvato gli svedesi? Ci hanno annullato gol buoni?
Abbiamo tenuto più palla...bene, bravi. Abbiamo fatto tanti tiri...ancora meglio. Ce ne stiamo a casa belli contenti della nostra superiorità di gioco.
La sfiga (parole di Sacchi) c'è quando già sbagli qualcosa prima, quindi inutile fare appello a queste cose

Offline Sidvicious85

  • Moderatore
  • VAMAVVO MAVVONE MAVAMALDO
  • ****
  • Post: 7056
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #40 il: Novembre, 14, 2017, 16:05 »


ME NE FREGO

Offline Shandon

  • Moderator
  • GERMANO MOSCONI
  • ****
  • Post: 15577
  • Sesso: Maschio
  • Il demone meschino
    • MSN Messenger - shandon277@hotmail.com
      • Mostra profilo
      • NC
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #41 il: Novembre, 15, 2017, 12:21 »
se c'era il DVce questo non succedeva con lui si vincevano i mondiali...come con ROMANO Pvodi


Offline Maligno

  • Moderator
  • MIKE BONGIORNO
  • ****
  • Post: 11603
  • Sesso: Maschio
  • Ser Jaime Lannister
    • MSN Messenger - matpinna@hotmail.com
      • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #42 il: Novembre, 16, 2017, 01:33 »
Ma per carità, lungi da me voler difendere a tutti i costi un'Italia che ha mostrato enormi limiti (specialmente all'andata), però rendiamoci conto che tutti questi discorsi "drammatici" non ci sarebbero stati con qualche episodio leggermente diverso.
All'andata la Svezia ha vinto segnando un goal su rimpallo, e noi non abbiamo pareggiato prendendo un palo pieno. Ci sono stati negati 2 rigori netti almeno, e al ritorno non siamo riusciti a segnare giocando a una porta sola. Appellarsi alla sfiga e basta non ha senso, è vero, ma rendiamoci conto che se Darmian avesse tirato due centimetri più a destra ora non staremmo facendo questi discorsi. La Svezia ha fatto un tiro in porta e un goal su rimpallo, noi 27 e zero rimpalli.
Modificate uno solo di questi episodi a nostro favore, e i titoli sui giornali ieri sarebbero stati "l'Italia non brilla ma si qualifica con il minimo sforzo indispensabile". Invece ha girato tutto male e giù su Ventura, Tavecchio, Malagò e quant'altro; mi chiedo se ciò abbia in fondo così tanto senso.


Quando hai una cosa, questa può esserti tolta. Quando tu la dai, l'hai data. Nessun ladro te la può rubare. E allora è tua per sempre.      James Joyce

Tutti gli imbecilli borghesi che pronunciano, continuamente le parole "immoralità, moralità dell'arte"
...mi fanno venire in mente Louise Villedieu, prostituta da cinque franchi, che accompagnandomi una volta al Louvre domandava, dinanzi a quelle statue e a quei quadri immortali, come si potevano esporre pubblicamente simili indecenze. Baudelaire



Offline Zanzegù

  • FRATE INDOVINO
  • **********
  • Post: 10371
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #43 il: Novembre, 16, 2017, 04:15 »
Credo che il punto sia che l'Italia un girone del genere avrebbe dovuto fumarselo, non barcamenarcisi a malapena affidandosi a quel rimpallo o a quell'altro rigore.
A parte per i discorsi economici, passare le qualificazioni a stento per poi farsi asfaltare ai gironi non è che avrebbe cambiato tanto.

Un po' mi dispiace, le partite dell'Italia ai mondiali e agli europei sono le uniche che guardo. Starò senza calcio per due anni in più :laughing7:
Però sono contento che sia nato un po' di dibattito sul fatto che il motivo della disfatta siano la malagestione italiana e i mercati troppo aperti <3 Forse è un discorso un po' pretestuoso ma mi piace che si affronti il tema.
E poi appunto, il calcio lo conosco veramente poco ma è strano che in un settore passi dall'essere un'eccellenza all'essere una schiappa in meno di una decina d'anni. Qualcosa che è andato storto dovrà pur esserci.

Offline Giotto 100

  • Super Moderatore
  • SINDACO DEL MONDO
  • *****
  • Post: 21782
  • Sesso: Maschio
  • MI SONO COMPRATO IL GAMEBOY! TETRIS! SCEMO! WOF!
    • MSN Messenger - gioladdo@hotmail.com
    • Nintendo ID
      • Mostra profilo
      • Giotto 100 Blog
Re:Topic del calcio 2017/2018
« Risposta #44 il: Novembre, 16, 2017, 12:13 »
Ma per carità, lungi da me voler difendere a tutti i costi un'Italia che ha mostrato enormi limiti (specialmente all'andata), però rendiamoci conto che tutti questi discorsi "drammatici" non ci sarebbero stati con qualche episodio leggermente diverso.
All'andata la Svezia ha vinto segnando un goal su rimpallo, e noi non abbiamo pareggiato prendendo un palo pieno. Ci sono stati negati 2 rigori netti almeno, e al ritorno non siamo riusciti a segnare giocando a una porta sola. Appellarsi alla sfiga e basta non ha senso, è vero, ma rendiamoci conto che se Darmian avesse tirato due centimetri più a destra ora non staremmo facendo questi discorsi. La Svezia ha fatto un tiro in porta e un goal su rimpallo, noi 27 e zero rimpalli.
Modificate uno solo di questi episodi a nostro favore, e i titoli sui giornali ieri sarebbero stati "l'Italia non brilla ma si qualifica con il minimo sforzo indispensabile". Invece ha girato tutto male e giù su Ventura, Tavecchio, Malagò e quant'altro; mi chiedo se ciò abbia in fondo così tanto senso.
Quando la FIGC sceglie un nuovo CT è perché si fa un progetto tecnico condiviso da portare avanti, che coinvolga tutte le squadre e che richieda la formazione giusta da mettere in campo.
L'unica vera sfortuna di Ventura è di essere capitato in un girone in cui arrivare secondi era inevitabile, per il resto c'erano 180 minuti in più da preparare di fondamentale importanza e questo non è stato fatto; la sconfitta con la Spagna ha messo tutti i limiti di questo progetto e alla fine nessuno si è voluto prendere la responsabilità di questo fallimento: l'allenatore è stato esonerato (ergo continuerà ad essere pagato fino alla scadenza del contratto) e il Presidente che l'ha scelto non si è dimesso (personalmente lo trovo inaccettabile dal momento che si parla di un mondiale; ma nessuno in questo momento vuole prendersi la patata bollente di trattare i diritti televisivi con la Lega Serie A, dal momento che neppure questa riesce a scegliere un proprio presidente).
Per il resto abbiamo avuto una rosa che non seguiva in alcun modo l'allenatore e che quei 180 minuti ne ha passati 90 a lasciar giocare l'avversario facendolo vincere sculando e altri 90 passando a crossare al centro con colossi in difesa da 1.90m. La Svezia è passata così perché era l'unico modo in cui poteva passare e lo sapevano bene (in parole povere, per loro ben vengano quelle statistiche). Noi invece siamo stati dei polli, perché avevamo tutti gli strumenti a disposizione perché ciò non accadesse prevenendo il tutto.
Quindi la colpa è di un progetto tecnico confusionario e gestito male (per cui i responsabili indovina chi sono?). E fin quando stavamo dentro al girone si poteva accettare; negli eventi determinanti invece ha mostrato dei limiti inaccettabili.
L'anno prossimo punterò però all'Oscar:

Alla fine quest'anno niente Oscar, devo accontentarmi di questo:


Qual è il mio destino Drago palla? :bonjons0:

sei del novecento VECCHIO! Fatti una postapay e rendi il tuo Radio mobile terminale ricetrasmittente per la comunicazione in radiotelefonia sull'interfaccia radio di accesso di una rete cellulare un protagonista della contemporaneità  :angry4:

 

Privacy Policy